notizia

Il mondo sta affrontando qualcosa che non ha avuto negli ultimi decenni ed è proprio questo che sta portando alla crisi economica globale. Il mondo è cambiato e tutto è bloccato o se si considera che si muove a un ritmo molto lento. Sì, e tutto questo è accaduto a causa della ragione dietro la pandemia globale in corso e che è COVID 19.

Il primo caso di questo Corona Virus estremamente spregevole, patetico e mortale è stato trovato il 30 gennaio 2020, in India. Da allora i casi COVID hanno subito un'accelerazione a un ritmo che è diventato lentamente indistruttibile in tutto il mondo, anche dopo che il mondo intero è stato bloccato all'unanimità. Lockdown ha permesso la vita stazionaria, in cui tutto si è fermato e tutti erano semplicemente preoccupati per qualsiasi altra cosa tranne le loro vite. E questa pandemia ha portato tutti a comprendere l'importanza della vita preziosa che ci viene data da Dio, sopra ogni altra cosa.

La pandemia che sta attraversando il mondo negli ultimi 6 mesi ha colpito il mondo in ogni modo possibile e ha influenzato negativamente ogni settore economico. Negli anni la stabilità che ogni settore economico ha acquisito è andata vana solo negli ultimi 6 mesi a causa della chiusura globale. Chiamando un arresto unanime a livello globale, il mondo ha affrontato condizioni pateticamente antagoniste in ogni settore. Se mai ci fosse stato chiesto di immaginare un mondo stazionario in cui viviamo in questo momento, sei mesi fa era quasi impossibile. E ora abitare la vita normale che vivevamo qualche mese fa è molto difficile da visualizzare.

Gli impatti della chiusura globale hanno portato alla caduta del mercato azionario, che è terribile rispetto agli ultimi decenni. Con la maggior parte delle attività economiche sospese a causa di, molte nazioni devono affrontare blocchi prolungati. Lo scenario attuale dell'economia mondiale e statunitense è allarmante e inizierà a comprendere la riabilitazione nel 2021 e da nessuna parte prima.

Tutto è iniziato all'inizio di quest'anno, a febbraio, quando il mercato azionario ha dovuto affrontare la tragica caduta dal 1931, che ha colpito il terreno il 24 marzo e si è ritorta contro di noi ultimamente. Il PIL è sceso al 4,8%, il più brusco dalla tremenda recessione.

Gli Stati Uniti, il paese che si dice essere il paese economicamente più stabile, stanno affrontando una grave umiliazione economica che si sta rivelando enormemente disastrosa per la nazione. La recessione edificante in arrivo, il tasso di disoccupazione sta aumentando a un ritmo enorme, con molte aziende che chiudono e alla fine indeboliscono la forza lavoro. Le condizioni non si improvviseranno rapidamente e molte persone di campagna dovranno affrontare un'enorme catastrofe finanziaria per il prossimo anno circa. Le persone stanno diventando senza lavoro e sta diventando molto difficile gestire la propria vita e alla fine stanno affrontando un'enorme crisi finanziaria.

La depressione delle tariffe del petrolio greggio che sono al livello più basso di sempre e le industrie petrolifere stanno già affrontando gli enormi obblighi, se affrontano un'incapacità di rimborsare i loro deficit di durata, i risultati si dimostreranno orrendi per il settore bancario. Poiché le banche subiranno enormi perdite. Anche il settore assicurativo ha già iniziato ad affrontare grafici in calo.

Il settore più colpito che non si rinnoverà nei prossimi mesi o forse un anno è l'industria dei viaggi e del turismo. Non importa quanto vengano innalzate le restrizioni, le persone si impediranno di viaggiare e viaggiare perché questa è la causa principale della diffusione di questa malattia mortale. Pertanto, sia il turismo nazionale o il turismo internazionale, entrambi i settori dovranno affrontare la crisi più di qualsiasi altro settore. Anche se possiamo distinguere meno rovina nel turismo nazionale rispetto a quello internazionale, perché i viaggi nazionali possono prevalere a un ritmo più lento, il che può aiutare a risollevarlo in qualche modo più dell'altro. Hotel, ristoranti, resort, casinò, bar e il settore della vendita al dettaglio continueranno a subire un impatto in calo su di essi per i prossimi mesi.


Tempo post: Sep-29-2020