notizia

Panoramica

I coronavirus sono una famiglia di virus che possono causare malattie come il comune raffreddore, la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e la sindrome respiratoria mediorientale (MERS). Nel 2019, un nuovo coronavirus è stato identificato come causa di un'epidemia di malattia che ha avuto origine in Cina.

Il virus è ora noto come la sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2). La malattia che provoca si chiama malattia da coronavirus 2019 (COVID-19). Nel marzo 2020, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato l'epidemia di COVID-19 una pandemia.

I gruppi di sanità pubblica, inclusi i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) e l'OMS, stanno monitorando la pandemia e pubblicando aggiornamenti sui loro siti web. Questi gruppi hanno anche emesso raccomandazioni per prevenire e curare la malattia.

Sintomi

Segni e sintomi della malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) possono comparire da due a 14 giorni dopo l'esposizione. Questa volta dopo l'esposizione e prima che si manifestino i sintomi si chiama periodo di incubazione. Segni e sintomi comuni possono includere:

  • Febbre
  • Tosse
  • Stanchezza

I primi sintomi di COVID-19 possono includere una perdita del gusto o dell'olfatto.

Altri sintomi possono includere:

  • Mancanza di respiro o difficoltà a respirare
  • Dolori muscolari
  • Brividi
  • Gola infiammata
  • Rinorrea
  • Mal di testa
  • Dolore al petto
  • Occhio rosa (congiuntivite)

Questo elenco non è completo. Sono stati segnalati altri sintomi meno comuni, come eruzione cutanea, nausea, vomito e diarrea. I bambini hanno sintomi simili agli adulti e generalmente hanno una malattia lieve.

La gravità dei sintomi di COVID-19 può variare da molto lieve a grave. Alcune persone possono avere solo pochi sintomi e alcune persone potrebbero non avere alcun sintomo. Alcune persone possono sperimentare un peggioramento dei sintomi, come un peggioramento della mancanza di respiro e della polmonite, circa una settimana dopo l'inizio dei sintomi.

Le persone più anziane hanno un rischio maggiore di malattie gravi da COVID-19 e il rischio aumenta con l'età. Anche le persone che hanno condizioni mediche croniche esistenti possono avere un rischio maggiore di malattie gravi. Le condizioni mediche gravi che aumentano il rischio di malattie gravi da COVID-19 includono:

  • Gravi malattie cardiache, come insufficienza cardiaca, malattia coronarica o cardiomiopatia
  • Cancro
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • Diabete di tipo 2
  • Grave obesità
  • Malattia renale cronica
  • Anemia falciforme
  • Sistema immunitario indebolito da trapianti di organi solidi

Altre condizioni possono aumentare il rischio di malattie gravi, come:

  • Asma
  • Malattia del fegato
  • Malattie polmonari croniche come la fibrosi cistica
  • Condizioni del cervello e del sistema nervoso
  • Sistema immunitario indebolito da trapianto di midollo osseo, HIV o alcuni farmaci
  • Diabete di tipo 1
  • Ipertensione

Questo elenco non è completo. Altre condizioni mediche sottostanti possono aumentare il rischio di malattie gravi da COVID-19.

Quando vedere un dottore

Se hai sintomi di COVID-19 o sei stato in contatto con qualcuno a cui è stato diagnosticato COVID-19, contatta immediatamente il tuo medico o la clinica per un consiglio medico. Informa il tuo team sanitario dei tuoi sintomi e della possibile esposizione prima di andare all'appuntamento.

Se hai segni e sintomi di emergenza COVID-19, cerca immediatamente assistenza. I segni ei sintomi di emergenza possono includere:

  • Problema respiratorio
  • Dolore o pressione toracica persistente
  • Incapacità di restare sveglio
  • Nuova confusione
  • Labbra o viso blu

Se hai segni o sintomi di COVID-19, contatta il tuo medico o la clinica per assistenza. Informa il tuo medico se soffri di altre condizioni mediche croniche, come malattie cardiache o polmonari. Durante la pandemia, è importante assicurarsi che l'assistenza sanitaria sia disponibile per coloro che ne hanno più bisogno.

Cause

L'infezione con il nuovo coronavirus (sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 o SARS-CoV-2) causa la malattia da coronavirus 2019 (COVID-19).

Il virus sembra diffondersi facilmente tra le persone e nel tempo si continua a scoprirne di più su come si diffonde. I dati hanno dimostrato che si diffonde da persona a persona tra coloro che sono a stretto contatto (entro circa 6 piedi o 2 metri). Il virus si diffonde tramite goccioline respiratorie rilasciate quando qualcuno con il virus tossisce, starnutisce o parla. Queste goccioline possono essere inalate o finire nella bocca o nel naso di una persona vicina.

Può anche diffondersi se una persona tocca una superficie su cui è presente il virus e poi si tocca la bocca, il naso o gli occhi, sebbene questo non sia considerato il modo principale in cui si diffonde.

Fattori di rischio

I fattori di rischio per COVID-19 sembrano includere:

  • Contatto ravvicinato (entro 6 piedi o 2 metri) con qualcuno che ha COVID-19
  • Essere tossito o starnutito da una persona infetta

Complicazioni

Sebbene la maggior parte delle persone con COVID-19 abbia sintomi da lievi a moderati, la malattia può causare gravi complicazioni mediche e portare alla morte in alcune persone. Gli anziani o le persone con condizioni mediche croniche esistenti corrono un rischio maggiore di ammalarsi gravemente di COVID-19.

Le complicazioni possono includere:

  • Polmonite e difficoltà respiratorie
  • Insufficienza d'organo in diversi organi
  • Problemi di cuore
  • Una condizione polmonare grave che causa il passaggio di una bassa quantità di ossigeno attraverso il flusso sanguigno agli organi (sindrome da distress respiratorio acuto)
  • Coaguli di sangue
  • Lesione renale acuta
  • Ulteriori infezioni virali e batteriche

Prevenzione

Sebbene non sia disponibile un vaccino per prevenire COVID-19, è possibile adottare misure per ridurre il rischio di infezione. L'OMS e il CDC raccomandano di seguire queste precauzioni per evitare COVID-19:

  • Evita i grandi eventi e le riunioni di massa.
  • Evita il contatto ravvicinato (entro circa 6 piedi o 2 metri) con chiunque sia malato o abbia sintomi.
  • Resta a casa il più possibile e mantieni la distanza tra te e gli altri (entro circa 6 piedi o 2 metri), soprattutto se hai un rischio maggiore di malattie gravi. Tieni presente che alcune persone potrebbero avere COVID-19 e diffonderlo ad altri, anche se non hanno sintomi o non sanno di avere COVID-19.
  • Lavati spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o usa un disinfettante per le mani a base di alcol che contenga almeno il 60% di alcol.
  • Copriti il ​​viso con una maschera di stoffa negli spazi pubblici, come il negozio di alimentari, dove è difficile evitare il contatto ravvicinato con gli altri, soprattutto se ti trovi in ​​una zona con una comunità diffusa. Utilizzare solo maschere in tessuto non mediche: le maschere chirurgiche e i respiratori N95 devono essere riservati agli operatori sanitari.
  • Copriti la bocca e il naso con il gomito o con un fazzoletto quando tossisci o starnutisci. Getta via il fazzoletto usato. Lavati subito le mani.
  • Evita di toccarti occhi, naso e bocca.
  • Evita di condividere piatti, bicchieri, asciugamani, biancheria da letto e altri oggetti domestici se sei malato.
  • Pulisci e disinfetta quotidianamente le superfici ad alto contatto, come le maniglie, gli interruttori della luce, i dispositivi elettronici e i contatori.
  • Resta a casa dal lavoro, dalla scuola e dalle aree pubbliche se sei malato, a meno che tu non abbia intenzione di ricevere cure mediche. Evita i trasporti pubblici, i taxi e il ride-sharing se sei malato.

Se hai una condizione medica cronica e potresti avere un rischio maggiore di malattie gravi, consulta il tuo medico su altri modi per proteggerti.

Viaggio

Se hai intenzione di viaggiare, controlla prima i siti web del CDC e dell'OMS per aggiornamenti e consigli. Cerca anche eventuali consigli sulla salute che potrebbero essere presenti nel luogo in cui prevedi di viaggiare. Potresti anche parlare con il tuo medico se hai condizioni di salute che ti rendono più suscettibile alle infezioni e alle complicazioni respiratorie.


Tempo post: Sep-29-2020